Spoleto

Franco Branciaroli in scena con "Lettere a Nour"

61° Festival dei Due Mondi di Spoleto
Lettere a Nour, già rappresentato in Belgio con notevole successo e dato in lettura all’ultimo Festival di Avignone, è un dramma epistolare fra un padre - intellettuale musulmano praticante che guarda all’ Occidente e osserva la sua religione come messaggio di pace e amore - e una figlia, partita in Iraq per ricongiungersi a un musulmano integralista di cui si è innamorata. ‘Paradossalmente’ mossa dagli stessi principi di amore e tolleranza ereditati dal padre, e quindi non per fanatismo, la figlia finisce per unirsi alla causa jihadista e a pagarne il duro prezzo.

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare